Anteprima Sagrantino 2016: un altro anno di successi!

Anteprima Sagrantino 2016: un altro anno di successi!

News 0 Commenti  mar 6, 2020

Un evento che ogni anno cresce sempre di più, così come il Sagrantino di Montefalco!



Vi avevamo anticipato diverse novità e un evento ancora più ricco, ecco il nostro resoconto dopo la due giorni a Montefalco

 

1,5 milioni di bottiglie e circa 750 ettari: ecco i numeri incredibili del Sagrantino, esaltati all'interno dell'evento nato proprio per scoprire ogni anno le evoluzioni del vino rosso che simboleggia un'intera regione: l'Umbria.
Negli ultimi 20 anni, dal 2000 ad oggi, la produzione di Sagrantino si è addirittura triplicata, migliorando di anno in anno le sue caratteristiche. Come? Mantenendo un filo diretto con la tradizione tramandata di generazione in generazione del vino rosso Sagrantino, ma con uno "sguardo dritto verso il futuro", come lo definisce Winemag nel suo articolo dedicato all'evento. 

Sotto il microscopio sono passate ben 40 cantine provenienti da tutto il territorio umbro, che hanno potuto presentare la loro migliore produzione di Sagrantino annata 2016, in anteprima per l'appunto, per permettere a sommelier e operatori del settore vinicolo di gustare il prodotto prima della sua commercializzazione ufficiale.


Anteprima vini 2020

Immagine tratta da www.winemag.it

Le novità


Nuovo logo per questa edizione dell'evento enologico che si tiene ogni anno nella cornice storica di Montefalco in Umbria, ma non solo! Degustazioni aperte anche ai vini bianchi per la prima volta nella storia della manifestazione e ad altri vini rossi tipici. In particolare: Montefalco Rosso, Montefalco Rosso Riserva, Montefalco Bianco Doc, Montefalco Grechetto Doc, Spoleto Trebbiano Spoletino Doc.

E poi ancora Masterclass, eventi e visite in cantina (anche presso la Cantina Montioni, ovviamente! Ecco il link se volete prenotare un tour per una degustazione dei nostri vini durante tutto l'anno),tasting tecnico per la stampa, degustazioni tematiche e tanti momenti conviviali, perché il buon vino italiano unisce sempre, soprattutto gli appassionati.



I risultati: un'annata eccezionale per il Sagrantino 2016!

Come riporta il Consorzio Tutela vini Montefalco: "un'annata eccezionale". Ecco come definire le bottiglie di Sagrantino degustate a Montefalco da una Commissione interna ed esterna di specialisti del vino e dagli operatori del settore. 

 

5 stelle e un punteggio di 95/100 per un’annata dalle potenzialità splendide, con vini ricchi di materiale colorante, ottima struttura e componente acida molto interessante, tutti presupposti per vini eleganti, setosi e destinati ad un lungo invecchiamento. 

Tra i migliori assaggi spicca anche il Montefalco Rosso DOC 2017 Montioni

 

Montefalco Rosso Doc 2017, Montioni: 90/100

Vino profumatissimo e dalla gran beva. Sorprende appunto al palato, per la capacità di coniugare una gran presenza e un tannino di prospettiva a una freschezza assoluta, che chiama un sorso dopo l’altro, oltre all’abbinamento con i piatti della migliore tradizione locale e italiana.

 

Anteprima vini Montioni 2020

 

I ringraziamenti

Un ringraziamento sentito, come ogni anno, al Consorzio Tutela vini Montefalco che da oltre 30 anni: "(...)coordina le aziende della zona nella costante ricerca della qualità, mettendo in campo strumenti finalizzati a valorizzare e promuovere i vini del territori". Grazie alla sua organizzazione impeccabile e alla passione per la nostra terra e suoi prodotti autoctoni, ma famosi in tutta Italia e in tutto il mondo, ogni anno rende sempre più ricca di attività ogni edizione della manifestazione.